RECENSIONE: “ORIANA UNA DONNA” DI CRISTINA DE STEFANO


Salve lettori, oggi voglio parlarvi di un libro uscito di recente, ma che ha già venduto tantissime copie. Sto parlando del saggio “Oriana una donna” scritto dalla giornalista Cristina De Stefano pubblicato dalla casa editrice Rizzoli, la stessa casa editrice che ha pubblicato i libri della Fallaci.

41sapb3-1ml-_sx321_bo1204203200_

“Essere giornalista per me significa essere disubbidiente. Ed essere disubbidiente per me significa, tra l’altro, stare all’opposizione. Per stare all’opposizione bisogna dire la verità. E la verità è sempre il contrario di ciò che ci viene detto.

La giornalista Cristina De Stefano presenta un ritratto inedito della grande Oriana Fallaci. Giornalista, scrittrice e, soprattutto, donna. L’obbiettivo dell’opera è, difatti, presentare la Fallaci nel suo essere donna.

Il saggio si snoda in ordine cronologico, partendo dall’infanzia fiorentina particolarmente difficile a causa della guerra e della povertà fino agli ultimi suoi giorni di vita vissuti a New York.

L’incipit dell’opera vede protagonista un’Oriana ormai sofferente che affronta il viaggio in aereo da New York per fa ritorno nella sua città natale, dove ella ha scelto di spegnersi.

Vicende personali si affiancano a quelle professionali, ai suoi numerosi viaggi, alle sue corrispondenze di guerre, alle sue interviste che hanno fatto storia.

E’ un’opera nella quale vive l’amore. Amore per lo scrivere, in primis, amore per il gionalismo, amore per gli uomini. “Non si può vivere senza amore. Io ci ho provato ma non ci sono riuscita.” Con queste parole Oriana ammette il suo bisogno di amare. Si considera una donna libera e moderna. Ama uomini sposati, uomini molto più giovani di lei, cerca l’amore, ma, allo stesso tempo, non riesce a vivere con un uomo.

L’autrice della biografia, come ella stessa ammetterà, è stata quasi perseguitata dall’ombra della Fallaci che detestava le biografie. Il frutto del suo lavoro è un’opera dallo stile leggero, fluido, semplice, probabilmente per rifarsi al desiderio di Oriana, la quale, nei suoi libri, non userà mai parole difficili, poiché il suo pubblico deve essere formato da gente semplice, proprio come sua madre che non aveva studiato.

E’ un’opera che lascia qualcosa in quanti hanno letto i numerossisimi libri di Oriana e hanno, così, la possibilità di capire quanto sia stata complessa la genesi di queste opere. Oriana, una grande donna che non ha mai cercato il successo, ma è stato il successo a cercarla.

L’autrice cerca le fonti, interroga chi ha avuto l’onore di conoscerla, studia i suoi scritti, le sue lettere, i suoi appunti e, di questo enorme lavoro dà testimonianza concreta inserendo nel libro numerossisimi virgolettati con le parole della grande Oriana.
Un libro da leggere per capire, per commuoversi, per apprezzare il giornalismo e il lavoro di una grande donna che sognava di diventare scrittrice e che resterà, per sempre, nei cuori di molti, un mito moderno, perchè “la vita non muore.”

LINK ACQUISTO Oriana. Una donna

Vi ringrazio per la lettura, alla prossima!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...