RECENSIONE DI… “L’URAGANO DI UN BATTER D’ALI” DI SARA TESSA


Salve lettori, oggi vi propongo la recensione di un romanzo che ho letto attirata dalla fascetta pubblicitaria nella quale si affermava che il suddetto romanzo ha appassionato milioni di lettori. Sto parlando di “L’uragano di un batter d’ali” di Sara Tessa (Newton compton editore).

luragano

Sophie è una giovane donna, la quale, dopo essere stata picchiata dal fidanzato, decide di tornare a New York per ripartire. Grazie all’aiuto del fratello Fred ricuce i rapporti con la famiglia e riprende l’università. L’incontro con Adam Scott, un affascinante e tenebroso uomo d’affari, cambia le sorti della sua esistenza.

Dunque che dire di questo libro? Inizialmente l’avevo anche apprezzato, poiché si rispecchiava il tema della violenza sulle donne, ma poi l’ho bocciato totalmente. Mi sono trovata davanti alla copia delle “50 sfumature”. Se sostituamo ad Adam, Christian Grey il gioco è fatto! Infatti il lettore si trova davanti a un rapporto tra dominatore e sottomessa con episodi di sesso “estremo”, (alcuni dei quali sarebbero solo da denunciare se accadessero nella realtà),ma ormai troppo scontato e banalizzato. La gente è stanca!

Altra nota dolente è il personaggio femminile. Sophie nelle prime pagine del romanzo appare come una donna forte, capace di sopravvivere al dolore e di ricominciare e poi? Cosa le succede? Si annulla totalmente dinanzi alla figura di Adam, arrivando a sopportare e a concedergli qualsiasi cosa pur di tenerselo? Lei che prima lo lascia e poi lo cerca? Lei che ha paura, ma senza lui non riesce a vivere? Quale modello viene consegnato alle giovani lettrici?

E’ un romanzo senza trama. Il lettore si annoia. Non esiste un ritmo narrativo. Non si capisce cosa realmente i personaggi pensino l’uno dell’altro.

Più volte sono stata tentata di metterlo via, ma poi, armandomi di una buona dose di impegno, ho deciso di finirlo trovandomi davanti a un finale che ricalca quello delle “50 sfumature” ovviamente, come del resto tutto quello che l’autrice ha raccontato nel romanzo, portato all’estremo.

A questo punto consiglio la lettura delle “50 sfumature”, almeno è il prodotto originale e non la copia!

LINK ACQUISTO L’uragano di un batter d’ali

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

5 pensieri su “RECENSIONE DI… “L’URAGANO DI UN BATTER D’ALI” DI SARA TESSA

  1. Jessica ha detto:

    il mio giudizio è controverso: da una parte ho trovato delle scene scritte molto bene, anche molto dirette, ho apprezzato che l’autrice non abbia temuto critiche e abbiano osato qualcosa in più, d’altra parte non mi è piaciuto il personaggio femminile, il suo sottomettersi invece di reagire. E’ anche un argomento di cui non riuscirei a scrivere, o che forse scriverei in modo totalmente diverso, meno violento forse. Quello che comunque ho notato è che l’autrice non ha voluto appoggiare la violenza gratuita, ma descrivere un certo tipo di piacere che molti non conoscono

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...