RECENSIONE DI… “GIOCO PERICOLOSO” DI GABRIELLA GENISI


Salve lettori, oggi vi parlo di un romanzo scritto da una mia concittadina barese. Mi riferisco a “Gioco pericoloso” di Gabriella Genisi (Sonzogno editore).

arton656211

Lolita Lobosco (per gli amici Lolì) è commissario della Omicidi in servizio presso la Questura di Bari. Bella e attraente, una tipica bellezza del Sud sa far girare la testa agli uomini, specialmente all’aitante Giovanni. Durante il derby Bari vs Lecce che vale la serie A e al quale la commissaria si trova ad assistere per puro caso, la morte in campo di un giocatore della squadra barese provoca una dolorosa ferita negli animi dei tifosi. Si tratta davvero di un incidente? E se a questo si unisce un’altra morte pseudo accidentale cosa accadrebbe? Il fiuto investigativo di Lolita sente puzza di bruciato e inizia a indagare riuscendo a far venire a galla grandi intrighi internazionali legati al fenomeno del calcioscommesse.
Gabriella Genisi in questo quarto volume dedicato all’intraprendente Lolita sceglie di trattare un tema particolarmente importante e, ahimè, dolorosamente complesso.
L’opera si configura come un giallo tinto di rosa. Alla Lolita severa e dura, specchio del ruolo che ella ricopre nella società, una donna dal temperamento quasi maschile se non fosse per l’immancabile tacco 12, si alterna una Lolita fragile che versa lacrime amare a causa delle pene d’amore.
Lolita governata da Marte e Lolita governata da Venere. Sono proprio questi due aspetti tanto diversi, che riescono a coesistere nella stessa persona e che l’autrice cerca di evidenziare persino in una stessa pagina, a rendere il romanzo diverso dal solito giallo.
Il lettore segue le vicende con vivo interesse, resta col fiato sospeso e spera non solo nella buona riuscita dell’indagine poliziesca, ma anche nella “riparazione” del cuore della sfortunata Lolita.
L’autrice sceglie una narrazione basata su descrizioni e numerosi dialoghi, servendosi di uno stile semplice, fluido, diretto, ricco di numerose espressioni in dialetto barese e di echi napoletani.
Assolutamente originale è l’appendice finale nella quale l’autrice regala ai suoi lettori le “ricette di Lolita”, appendice che permette di rendere la riuscitissima protagonista una persona in carne e ossa, una sorta di amica di famiglia con la passione per la cucina. Un romanzo (letteralmente) da gustare fino all’ultima pagina.

LINK ACQUISTO Gioco pericoloso: La quarta indagine del commissario Lolita Lobosco (Il commissario Lolita Lobosco)

Vi ringrazio per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...