RECENSIONE DI… “TUTTA COLPA DI CERTI ROMANZI” DI ELIZABETH MAXWELL


Salve lettori, oggi vi parlo di un libro originale e sorprendente che mi ha fatto tanto pensare alla vita travagliata di noi autori. Mi riferisco a “Tutta colpa di certi romanzi” di Elizabeth Maxwell (Piemme editore).

Sadie Fuller, di professione scrittrice di romanzi rosa, vive con Allison figlia preadolescente dopo che il marito Roger ha chiesto il divorzio per andare a vivere con un uomo. La vita di Sadie non è affatto semplice, costretta a fare i conti con l’età che avanza, i chili di troppo e la totale mancanza d’amore, così ella si trasforma in K.T. Briggs, scrittrice di romanzi erotici di successo. È alle prese con la nuova opera quando in un corridoio del centro commerciale, per caso s’imbatte in un uomo bellissimo, apparentemente smemorat0, molto simile nell’aspetto al protagonista dell’opera che sta scrivendo. Come è possibile? Che sia diventata pazza? Come possono i personaggi di un’opera di finzione essere catapultati nella vita reale?

“Credevo nel romanticismo. Era la mia unica e saldissima fede. Tutte noi meritavamo dalla nascita fiori e diamanti e un uomo che avesse come occupazione primaria quella di renderci felici, come Walter con Daisy. E poi champagne, notti stellate e baci da farci piegare le ginocchia. No, le storie dei miei libri per me non erano fantasie o sogni. Erano semplicemente anticipazioni di quello che – ne ero sicura- mi aspettava proprio dietro l’angolo.”

Questo romanzo è stato una piacevole scoperta. L’opera unisce diversi generi letterari: romanzo rosa, umoristico e paranormale. Assolutamente originale è la trovata narrativa d’inserire all’interno del romanzo principale (la vicenda di Sadie), una storia secondaria rappresentata dal nuovo romanzo in fase di stesura.

Ottima è caratterizzazione dei personaggi siano essi reali e immaginari. Non mancano i momenti comici che alleggeriscono il ritmo narrativo, allentando la tensione che, specie nella parte centrale, raggiunge alti livelli.

L’autrice si serve di uno stile semplice, leggero, diretto, molto dialogato, capace di sedurre il lettore e di accompagnarlo nei meandri della doppia narrazione senza mai creare confusione anche laddove il confine tra realtà e immaginazione viene meno.

Un romanzo che vuole rappresentare la vita dello scrittore moderno, alle prese con agenti, editori e fans, capace di innamorarsi e di affezionarsi ai suoi personaggi che, proprio come dirà Sadie, sono propri figli. Una grande lezione d’amore, un invito a non lasciare mai le trame di un romanzo e più in generale della vita, in sospeso.

Una lettura frizzante, un romanzo che si fa leggere, una continua sorpresa pagina dopo pagina.

LINK ACQUISTO Tutta colpa di certi romanzi (Forever)

Grazie della lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...