RECENSIONE DI… “POMPEI È VIVA” DI EVA CANTARELLA E LUCIANA JACOBELLI


Salve lettori, oggi vi parlo di un saggio che ho acquistato con grande entusiasmo ma che man mano che procedevo nella lettura mi ha un po’ delusa. Mi riferisco a “Pompei è viva” di Eva Cantarella e Luciana Jacobelli (Feltrinelli editore).

L’opera si prefigge di presentare un excursus sulla città sepolta dall’eruzione del Vesuvio da un duplice punto di vista: storico – sociale (del quale se ne occupa principalmente la Cantarella) e archeologico (del quale se ne occupa principalmente la Jacobelli). Il saggio è suddiviso in tre parti: nella parte introduttiva si narra dell’eruzione del Vesuvio attraverso le testimonianze di Plinio il Vecchio, del lavoro di scavo, del ruolo che il sito archeologico riveste oggi; nella seconda viene presentata la vita quotidiana pompeiana, usi e costumi, svago, vita in famiglia… infine nella terza vengono descritti gli edifici che si possono ammirare durante la passeggiata archeologica.

“Potranno le future generazioni credere che le campagne dei loro antenati sono scomparse in un mare di fuoco?”

Le autrici si servono di uno stile semplice, fluido e adatto anche ai non addetti ai lavori per far incuriosire il lettore, tuttavia, almeno nella parte centrale, l’attenzione và via via calmando poiché l’excursus sulla vita quotidiana è caratterizzato da un’eccessiva brevità: il lettore non appena s’immerge nel clima dell’epoca, si ritrova a passare a un nuovo argomento. Nella parte finale, invece, si ha il problema opposto: le descrizioni sono puntuali e davvero utili se ci trovassimo dinanzi agli edifici, perdono se si legge sul divano di casa (nonostante ci siano numerose raffigurazioni che danno l’idea).

Inoltre si ha costantemente l’impressione di un già detto, già sentito, un po’ perché le notizie ricalcano il nozionismo di un libro scolastico e un po’ perché rievocano altri testi della Cantarella.

Nel complesso il saggio si legge abbastanza velocemente, è interessante e magari può aprire nuove orizzonti, spingere a fare ricerche o a recarsi in visita agli scavi di Pompei.

LINK ACQUISTO Pompei è viva

Grazie della lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...