RECENSIONE DI… “L’AMORE DOMANI” DI GREGORY SHERL


Salve lettori, in questa serata estiva vi propongo la recensione di un romanzo romantico diverso dai soliti stereotipi. Mi riferisco a “L’amore domani” di Gregory Sherl (Piemme editore). Ringrazio la casa editrice per avermi spedito una copia.

Evelyn, di professione bibliotecaria, è fidanzata con Adrian, componente di una band emergente. La loro esistenza muta quando la giovane decide di consultare un visionista per conoscere il loro futuro amoroso, ma il responso non è dei migliori. Evelyn decide perciò di lasciare Adrian. Godfrey, impiegato presso la sede del Dipartimento degli Oggetti rinvenuti e mai reclamati, ha deciso di compiere il grande passo. Chiede alla sua amata Madge di sposarlo, ma la donna evidentemente sconcertata, propone di consultare un visionista prima di prendere decisioni affrettate. Sarà nello studio del dottor Chin che le strade di Evelyn e Godfrey s’incroceranno, durante la ricerca ossessiva di un lieto fine che forse è già presente.

“A volte mi chiedo se il futuro non sia solo uno e se, indipendentemente dalle proprie scelte, non si possa fare altro che andargli incontro. Una macchina lanciata a grande velocità, uno sparo, una bicicletta accartocciata. E se fosse tutto inevitabile? E se ogni bivio della nostra strada portasse alla stessa conclusione?”

Il romanzo stupisce positivamente il lettore sin dalle prime pagine. L’autore si serve della pratica del visionismo per dimostrare quanto l’amore sia imprevedibile. Non servono frasi preconfezionate, situazioni da manuale o assurde ricerche di lieti fini per far sì che l’amore segua il suo corso incontrollabile e inarrestabile.

L’opera è una grande lezione d’amore, quasi un invito a credere sempre più nel potere del sentimento cardine della vita umana.

Da un punto di vista psicologico Evelyn e Godfrey sono simili. Entrambi infatti sono tendenzialmente insicuri, ripongono grande fiducia nel partner ed erano convinti di aver raggiunto l’apice della felicità. Entrambi sono costretti a smentirsi. Basta poco per far vacillare le loro certezze e per rimettere tutto in discussione. Il loro è un amore a prima vista capace di salvarli reciprocamente. Entrambi avranno modo di riflettere riguardo le loro esistenze, di comprendere e di sostenersi a vicenda. Evelyn e Godfrey crescono, non solo perché impareranno ad amare nel vero senso della parola, ma soprattutto perché troveranno il coraggio di affrontare i propri demoni e di andare avanti, insieme, verso il futuro.

L’autore narra le vicende con delicatezza e pathos servendosi di uno stile semplice, fluido e scorrevole. La narrazione vede l’alternarsi continuo dei punti di vista dei due protagonisti, espediente questo che rende la trama ironica, romantica e di grande impatto emotivo.

Un romanzo d’amore sull’Amore. Un’opera che è allo stesso tempo romanzo rosa e di formazione. Una lettura piacevole e originale.

LINK ACQUISTO L’amore domani

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

2 pensieri su “RECENSIONE DI… “L’AMORE DOMANI” DI GREGORY SHERL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...