RECENSIONE DI… “DOPO DI LEI” DI JOYCE MAYNARD


Salve lettori, l’aria settembrina inizia a farsi sentire. Abbiamo riposto nel cassetto i pantaloncini e abbiamo ridato il benvenuto ai jeans. Questa sera sono qui per parlarvi di un romanzo che è uscito proprio oggi e che mi ha colpita positivamente. Mi riferisco a “Dopo di lei” di Joyce Maynard (Harlequin Mondadori editore). Ringrazio la casa editrice per avermi spedito una copia in anteprima.

Rachel e sua sorella Patty vivono a Marin, in California. Durante l’estate del 1979 omicidi seriali dei quali sono vittime giovani donne turbano la tranquillità dell’intera contea. Il padre delle bambine, capo della sezione Omicidi non riesce a trovare sufficienti indizi che portino a identificare il “Killer del tramonto”, un folle uomo che strangola le sue prede, le violenta e sfila i lacci delle loro scarpe. Rachel, alle prese con i primi drammi adolescenziali, decide di prendere in mano la situazione e di risolvere il giallo a modo suo. Trent’anni dopo, sarà la stessa Rachel, ora scrittrice di successo, a raccontare questa vicenda tra le pagine di un thiriller.

“Devo ringraziare mia sorella se sono qui a raccontare cosa è successo quel giorno. Per ben due volte è stata lei a salvarmi, mentre io non sono stata capace di fare lo stesso.”

La lettura di questo romanzo si è rivelata estremamente adrenalinica sin dai primi capitoli, grazie al ritmo narrativo incalzante e a una trama originale, ricca di colpi di scena pronti a sconvolgere e a rimettere tutto in discussione.

Decisamente curata è la psicologia dei personaggi che permette al lettore di avere un affresco ben definito dell’intera vicenda.

Il capofamiglia è un elemento centrale nella narrazione, oltre che figura per certi aspetti idealizzata dalle sue bambine. Un eroe, un uomo coraggioso pronto a salvare tutti dal male, diviene poi impotente, costretto ad accettare la sconfitta.

La figura materna, invece, appare distante, concentrata su se stessa e sul suo dolore e dimentica dei doveri familiari.

Rachel e sua sorella Patty sono costrette a crescere sole, appagate solo dal loro speciale legame. Compagne di giochi, confidenti, amiche, talora tendono a sottovalutare i pericoli. Non si può parlare ancora d’immaturità, però, considerato che si tratta sempre di due fanciulle poco più che bambine.

Rachel, in particolare, avverte maggiormente il trauma dell’abbandono che cerca di colmare dapprima con l’amicizia, poi con le indagini e infine con la scrittura. Di indole in apparenza determinata, Rachel è in realtà una creatura fragile, delusa dalla vita. L’immaginazione è per lei sinonimo di conforto, è uscire dal suo labirinto di domande, è ricominciare. La vita non è stata particolarmente generosa nei suoi confronti eppure lei è pronta a sfidarla, sino alla fine, conscia dei rischi ai quali va incontro.

Solo nelle ultime pagine dell’opera, quando ormai è costretto, suo malgrado, ad arrendersi, l’autrice fornisce attraverso un breve dialogo, la psicologia del serial killer, fortemente turbata da traumi infantili.

La prosa di questo romanzo è semplice, fluida, diretta, ricca di dialoghi e di descrizioni che ben si amalgamano con l’intreccio.

Come già accennato, il coinvolgimento emotivo è ampissimo. Il lettore viene infatti letteralmente catapultato nel romanzo. Avverte così la tensione, la paura e il dolore dei personaggi, prova a fare congetture e a immaginare possibili finali.

Una lettura piacevole e accattivante. Un’opera che tieni svegli la notte col fiato sospeso.

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Un pensiero su “RECENSIONE DI… “DOPO DI LEI” DI JOYCE MAYNARD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...