RECENSIONE DI… “GUIDA ASTROLOGICA PER CUORI INFRANTI” DI SILVIA ZUCCA


Salve lettori ed eccoci giunti a un altro weekend. Le temperature frizzanti donano brio alle nostre giornate caratterizzate dalla grigia routine, mentre le spiagge sono ormai solo un ricordo. Questo pomeriggio, prima di recarmi alla presentazione di un libro, vi regalo la recensione di un romanzo ideale per le ore di relax sul divano durante il weekend. Mi riferisco a “Guida astrologica per cuori infranti” di Silvia Zucca (Nord editore).

Alice Bassi, nata sotto il segno della Bilancia, lavora presso una piccola emittente milanese. Single, dopo che Carlo l’ha lasciata per un’altra donna dalla quale aspetta un figlio, goffa e un po’ impacciata, la giovane sogna l’amore perfetto. L’arrivo del “tagliatore di teste” Davide Nardi, attraente e misterioso, sconvolge la mente e il cuore della giovane, la quale si sentirà, sin dal primo momento, profondamente attratta dall’aitante Davide. La situazione, però, non è affatto semplice: il quadro astrale parla chiaro. Così Alice, influenzata da Tio, collega, attore emergente in una soap opera, malato di astrologia, dopo un iniziale momento di scetticismo, svilupperà una vera e propria dipendenza da congiunzioni astrali, segni e ascendenti. Dipendenza che, inevitabilmente, influenzerà anche il suo sogno romantico.

“[…] la maggior parte delle persone non crede nell’oroscopo. Però poi lo leggono tutti.”

La commedia romantica trova i suoi punti di forza nella trama alquanto originale e nella leggerezza che si respira pagina dopo pagina.

Ciò che mi ha lasciata leggermente perplessa è stata la caratterizzazione della protagonista. Una novella Bridget Jones, Alice, appartenente al segno della Bilancia proprio come la sottoscritta, incarna la tipica eroina da chick lit, delusa dall’amore, ma allo stesso tempo bisognosa d’affetto. Alice cerca disperatamente l’amore, anzi quasi lo elemosina, frequentando uomini che potrebbero rivelarsi perfetti fidanzati: amici di amici, colleghi, nonostante la dura opposizione delle stelle. Tutto deve passare sotto la lente dell’oroscopo. Ogni incontro, ogni azione, persino le semplici abitudini quotidiane sono sottoposte al duro controllo degli astri. Se in un primo momento questo atteggiamento sembra divertire il lettore, successivamente gli procura un senso di amarezza, in quanto la protagonista sembra essere diventata incapace di agire con il suo cervello. Non tutto nella vita può essere calcolato e studiato nei minimi dettagli. Alice trarrà saggezza dai suoi sbagli e imparerà a credere in se stessa solo dopo aver smesso di scrutare il cielo e di udire la voce astrale. Liberatasi dalla sua dipendenza, ecco che emerge la vera Alice: una donna forte, dotata di grande creatività, indipendente, capace di abbandonarsi ai sentimenti e di realizzare i suoi sogni.

L’autrice si serve di uno stile leggero, frizzante e molto dialogato, capace di coinvolgere pienamente il lettore, di divertirlo, fornendogli anche una guida astrologica di tutto rispetto (particolarmente divertente è l’incipit di ogni capitolo nel quale vengono descritte le caratteristiche caratteriali di ogni uomo a seconda del segno al quale questi appartiene).

Una lettura leggera e piacevole. Un’opera che si serve dell’ironia per presentare quella che è, a tutti gli effetti, una sindrome psicologica: la dipendenza da astrologia.

LINK ACQUISTO Guida astrologica per cuori infranti

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...