RECENSIONE DI… “NATALE DA CARRINGTON” DI ALEXANDRA BROWN


Salve lettori, il Natale è volato via purtroppo lasciando una scia di malinconia e di chiletti in più. In attesa del Capodanno, questa sera, ultima domenica del 2015, sono qui per parlarvi di un romanzo leggero e divertente, un connubio tra atmosfera natalizia e passione per lo shopping. Mi riferisco a “Natale da Carrington” di Alexandra Brown (Harlequin Mondadori editore).

natale-da-carrington_hm_cover_big

Georgie Hart lavora come responsabile vendite presso il reparto accessori donna dei magazzini Carrington, un tempio per quanti amano lo shopping a Mulberry On Sea. Georgie ha una “relazione” con Tom, suo capo nonché proprietario dei grandi magazzini, un aitante ragazzo nei confronti del quale la giovane prova una fortissima attrazione. La vita di Georgie viene presto sconvolta da uno show televisivo: il suo adorato luogo di lavoro, a poche settimane dal Natale, si trasforma in un set. I magazzini Carrington non stanno attraversando un momento facile e per questo Tom ha autorizzato Kelly Cooper, regina dei reality show, ad ambientare una trasmissione così da risollevare le sorti dell’azienda. Georgie, trasformatasi suo malgrado in una celebrità, deve imparare a destreggiarsi tra paparazzi e serate mondane e, soprattutto, è costretta a subire la presenza dell’odiosa Zara, colei che sembra aver messo gli occhi sul suo fidanzato.

“Niente riesce più a sorprendermi in questo folle mondo, vero ma allo stesso tempo inventato, nel quale sono stata catapultata.”

Il romanzo si rivela sin dalle prime pagine un’interessante lettura natalizia, poiché l’atmosfera creata all’interno dei grandi magazzini tra addobbi, clienti alla ricerca del regalo perfetto e canzoni a tema, fanno immergere il lettore in un universo nataliziosamente glamour.

Georgie adora i magazzini Carrington sin da quando era piccola e per lei lavorarvi significa sentirsi vicina alla madre che purtroppo non c’è più. Il suo è un personaggio ricco di contraddizioni  al quale il lettore tende ad affezionarsi. Se da un lato Georgie appare come la tipica eroina da chick lit, un po’ imbranata, alle prese con grandi problemi di cuore e amante dei lieti fine, dall’altro dimostra di essere una donna attenta alle esigenze del prossimo, oltre che un’amica leale e una figlia amorevole. Determinata e impeccabile sul lavoro, “goffa” in ambito amoroso. Specie durante i primi capitoli del romanzo, Georgie appare come una fanciulla fragile e insicura, sedotta e abbandonata dal suo grande amore, un uomo col quale è uscita ma che non si può ancora definire “fidanzato”. Una Georgie straordinariamente nuova è quella che appare sul piccolo schermo tanto da divenire una vera e propria star alla quale chiedere autografi. Impacciata ma divertente, Georgie si trasforma ben presto in una celebrità “reale”, una donna nella quale ci si può riconoscere, anche se è assai difficile vivere costantemente sotto i riflettori e gestire il rapporto tra vita vera e mondo della tv.

Tom, personaggio poco presente direttamente ma sempre vivo nei pensieri di Georgie, oggetto del desiderio da parte del mondo femminile carringtoniano, ligio e inflessibile, è coinvolto in una serie di equivoci e intrighi sino a quando sarà proprio lui, con la serietà che lo contraddistingue, a chiarire la situazione.

Numerosi personaggi apparentemente secondari (da Sam, l’inseparabile amica del cuore che gestisce il Carrington’s Caffè, a Eddie, l’amico gay che sogna di diventare una star) completano il quadro narrativo e contribuiscono in maniera più o meno decisiva allo sviluppo narrativo.

L’autrice si serve di una prosa semplice, scorrevole, diretta, molto dialogata. Numerose sono le situazioni comiche (alcune volutamente enfatizzate dall’autrice) che regalano al romanzo un tocco di brio.

Degne di nota sono le ricette di dolci natalizi inserite a fine volume, che fanno venire voglia di mettersi immediatamente ai fornelli.

Una lettura piacevole e leggera. Un romanzo che scorre via in poche ore, da leggere accanto all’albero di Natale.

3stelle

LINK ACQUISTO Natale da Carrington

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Un pensiero su “RECENSIONE DI… “NATALE DA CARRINGTON” DI ALEXANDRA BROWN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...