RECENSIONE DI… “LA ROSA E IL DESERTO” DI LORENZA BARTOLINI


Salve lettori, buon sabato. Eccoci giunti all’ultimo weekend del mese di febbraio, che spero possiate trascorrere in totale relax e svago. Questa sera sono qui per parlarvi di un romanzo davvero interessante. Mi riferisco a “La rosa e il deserto” di Lorenza Bartolini (autopubblicato dall’autrice). Ringrazio Lorenza per avermi inviato una copia ebook.

51e8vewgopl-_sx322_bo1204203200_

Marylya, principessa del Regno del Nord, è costretta dal padre per motivi dinastici a sposare Mikelle, principe del Regno del Sud. Un tempo, infatti, i due regni erano in guerra e questo matrimonio, unito a una cospicua dote, garantirà la pace perpetua. La situazione, però, non è così semplice. Ben presto Marylya dovrà confrontarsi con una realtà totalmente diversa da ciò che immaginava: Mikelle si rivela un uomo dispotico e autoritario e sua sorella Sadyon, ostile. L’unica persona con la quale la giovane principessa instaura un dolce feeling è il principe Meros, fratellastro di Mikelle. Tra battaglie, colpi di scena e momenti ad alto tasso adrenalinico, la riconquista della pace tra i due regni diviene sempre più ardua.

“Ero stata cresciuta con la convinzione che le nostre vite sarebbero state sacrificate per la pace ed il bene del regno.”

Questo romanzo mi ha colpita fin dalle prime pagine per la sua capacità di unire atmosfere storiche, romance e avventurose.

Marylya, la protagonista, è indubbiamente il personaggio più riuscito del romanzo, verso la quale il lettore non riesce a non provare simpatia. Sì, perché Marylya, dalla pelle chiarissima e dai lunghi capelli biondi, è una principessa e una guerriera allo stesso tempo. Se da un lato ella è costretta, in quanto donna, ad accettare passivamente il volere del padre, dall’atro è pronta a ribellarsi, sfoderando determinazione e coraggio propri di un uomo. Donna tenace e innamorata, lotta per rivendicare il proprio diritto di amare l’uomo del quale è innamorata. Amante passionale, donna moderna, soldato valoroso capace di nascondere la paura. Marylya si destreggia abilmente tra canti, balli e abiti sontuosi senza mai disdegnare armi, pantaloni e camicie da uomo. La testardaggine è la sua migliore amica, la fiducia nella dea Gaia il suo conforto e l’amore per Meros la sua essenza. Una donna poliedrica, dalla personalità complessa presentata attraverso un ritratto a tutto tondo.

L’autrice si serve di uno stile semplice, diretto e fluido che unisce narrazione e descrizione senza mai risultare noioso.

Particolarmente accurate risulta la ricostruzione storica relativa alla vita di corte e alle tecniche di combattimento.

Ampio è il coinvolgimento emotivo da parte del lettore, il quale segue le vicende con vivo interesse, patteggiando per la sua eroina.

Un romanzo dal ritmo incalzante che diviene sempre più serrato nei momenti di massima tensione. Un’opera accattivante dalla quale è difficile staccarsi.

5stelle

LINK ACQUISTO La Rosa e il Deserto (La Saga della Rosa Vol. 1)

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...