BOOK TAG… “INDISCRETE DOMANDE LETTERARIE”


Salve lettori, buon sabato.  Questa mattina, navigando in rete, mi sono imbattuta in un book tag davvero interessante, per cui ho deciso di proporvelo. Mi riferisco a “Indiscrete domande letterarie”, che più che essere un vero e proprio book tag è un’intervista a se stessi.

Ho trovato queste domande sul blog Valentina reads.

Il tag si compone di parecchie domande (25 precisamente), direi che sia il caso di procedere!

1) Come scegli i libri da leggere? Ti fai influenzare dalle recensioni?

Generalmente scelgo un libro in base all’umore del momento. Le recensioni, certo, contano ma non influenzano al 100% la mia scelta. Ognuno di noi ha un proprio gusto personale, per cui le leggo, ma non le considero vangelo.

2) Dove compri i libri: in libreria o online?

In passato acquistavo sempre in libreria. Attualmente, invece, sto ricorrendo agli store online.

3) Aspetti di finire la lettura di un libro prima di acquistarne un altro oppure hai una scorta?

Ho una grandissima scorta!

4) Di solito quando leggi?

Leggo tantissimo, soprattutto dopo pranzo e la sera prima di andare a letto.

5) Ti fai influenzare dal numero delle pagine quando compri un libro?

Decisamente no! Se un libro mi attira, lo leggo a prescindere dal numero delle pagine.

6) Genere preferito?

Romance nelle sue diverse sfaccettature. Leggo con piacere anche gialli e chick lit e ovviamente i classici.

7) Hai un autore preferito?

La mia autrice preferita in assoluto è Jane Austen.

8) Quando è iniziata la tua passione per la lettura?

È iniziata prestissimo, da quando ho imparato a leggere, per la precisone. Ho subito avvertito un legame profondo con i libri al quale non ho mai voluto rinunciare.

9) Presti libri?

Decisamente no.

10) Leggi un libro alla volta oppure riesci a leggerne diversi insieme?

Uno per volta per poter immergermi totalmente nella trama.

11) I tuoi amici/famigliari leggono?

Sì, i miei genitori leggono e fortunatamente anche molti miei amici.

12) Quanto ci metti mediamente a leggere un libro?

Dipende dalla lunghezza, dallo stile, dall’empatia. Mediamente tre – quattro giorni, a volte anche meno.

13) Quando vedi una persona che legge (ad esempio sui mezzi pubblici) ti metti immediatamente a sbirciare il titolo del suo libro?

Sì, è più forte di me.

14) Se tutti i libri del mondo dovessero essere distrutti e potessi salvare uno soltanto quale sarebbe?

Domanda troppo difficile! Salverei “Orgoglio e pregiudizio”.

15) Perché ti piace leggere?

Perché mi permette di vivere altre vite, di arricchirmi, di emozionarmi.

16) Leggi libri in prestito (da amici o dalla biblioteca) o solo libri che possiedi?

Ultimamente sto leggendo solo i libri che possiedo. In passato, specie durante gli anni della scuola li  prendevo in prestito dalla biblioteca.

17) Qual è il libro che non sei mai riuscito a finire?

“I Malavoglia” di Verga.

18) Hai mai comprato un libro solo perché aveva una bella copertina, e cosa ti attrae nella copertina di un libro?

A volte capita. Mi attraggono le copertine colorate, con titoli grandi.

19) C’è una casa editrice che ami particolarmente, e perché?

Tendo a leggere libri indipedentemente dalla casa editrice che li ha pubblicati. Non mi sento di citarne una in particolare.

20) Porti i libri dappertutto (ad esempio in spiaggia o sui mezzi pubblici) o li tieni “al sicuro” dentro casa?

Li porto ovunque, persino quando parto per le vacanze. L’ereader, in questo senso, aiuta.

21) Qual è il libro che ti hanno regalato che hai gradito maggiormente?

Da piccola ho ricevuto “Il giornalino di Gianburrasca” e ricordo che mi piacque talmente tanto al punto che lo rilessi.

 22) Come scegli un libro da regalare?

Cerco di sceglierlo pensando alla persona che lo riceverà, quindi mi focalizzo sui generi che ama e sugli autori che apprezza. In caso di dubbi, opto per un buono regalo!

23) La tua libreria è ordinata secondo un criterio, o tieni i libri in ordine sparso?

Mi piacerebbe ordinarla, ma, ahimè, lo spazio scarseggia e attualmente i libri sono in ordine sparso.

24) Quando leggi un libro che ha delle note, le leggi o le salti?

Le leggiucchio!

25) Leggi eventuali introduzioni, prefazioni e postfazioni dei libri o le salti?

Tendo a leggerle.

Il tag finisce qui. Se qualcuno ha piacere, può rispondere a queste domande o riproporre il tag nel proprio blog.

Annunci

2 pensieri su “BOOK TAG… “INDISCRETE DOMANDE LETTERARIE”

  1. Valentina Bellucci ha detto:

    Ciao Silvia,
    grazie per essere passata 🙂
    Anch’io ho preso una volta un libro in prestito dalla biblioteca. Era la prima volta perché di solito tendevo a comprarli con “la paghetta settimanale” o facendo mille suppliche a mia madre che qualche volta cedeva 😄
    Ma il primo libro che presi in prestito fu proprio Harry Potter e la pietra filosofale (bellissimo!) e il secondo Il settimo Papiro di Wilbur Smith (bellissimo anche quello!)
    In pratica, finiti di leggere, non appena li trovai in libreria, li comprai immediatamente 😄
    Da quel giorno mi promisi di non prendere in prestito più nessun libro!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...