RECENSIONE DI… “AMORE PROIBITO” DI COIA VALLIS


Salve lettori, quanti di voi sono alle prese con gli esami di maturità? Per regalarvi un po’ di relax, questa sera vi parlo di un romanzo che potrebbe essere adatto anche come lettura per san Valentino. Mi riferisco a “Amore proibito” di coia Valls (Sperling & Kupfer editore). Ringrazio la casa editrice per avermi spedito una copia.

arton143928

1458 – Una donna con passo deciso si reca ad adorare le reliquie di san Valentino, patrono degli innamorati. Insieme a lei vi è una coppia di innamorati, intenta a scambiarsi effusioni. Sarà questa immagine a riportare alla mente di Agnès una vicenda accaduta anni prima.

1427 – Vittima di un’imboscata la giovane Agnès, viene salvata da Marc, un frate. Dopo momenti di buio totale, durante i quali si teme fortemente per lei, la fanciulla torna alla vita e inizia a maturare nei confronti del frate sentimenti che non si addicono al ruolo che egli ricopre. Il loro sarà un rapporto tormentato al quale fanno da contorno molte altre vicende: un terremoto visto quasi come un castigo divino, fughe, incontri e innumerevoli pericoli.

 “Ora ho un’unica certezza: no posso sposarti. Non posso… Spero che tu lo capisca. Ciò non toglie che ti amo come non ti ho mai amato e come non ti amerò mai.”

 Una fiction a puntate. È questa l’espressione con la quale mi piace definire questo romanzo storico dalle ambientazioni curate, capace d’immergere il lettore nelle atmosfere del tempo.

L’opera, sin dalle prime pagine assume le sfumature di un romanzo corale all’interno del quale i destini dei personaggi convoleranno nel finale, dove tutto verrà chiarito.

Personaggi di spicco sono Agnès e Marc.

Figlia di un nobile locale nonché nipote del vescovo, la donna rifiuta l’uomo che la famiglia ha scelto per lei e fugge con la speranza d’iniziare una nuova vita dedicandosi alla sua grande passione per la medicina. La violenza da parte di alcuni malfattori sconvolge la sua esistenza riducendola a un’entità senza nome. Tenace, caparbia e determinata, Agnès si arrende alla forza dell’amore pur sapendo di sbagliare. Guerriera contro il destino, non esita ad affrontare pericoli, ad accogliere il peso di rivelazioni che potrebbero sconvolgerla, ad andare avanti senza però dimenticare il passato, il suo Marc, il loro amore puro e peccaminoso al tempo stesso.

Marc ama i libri e comporre poesie. Non ha scelto di sua volontà la strada della monacazione ma la sua famiglia nutre grandi aspettative nei suoi confronti. Da buon samaritano, si ferma ad aiutare la donna in difficoltà senza sapere che sarà quella creatura a mettere in discussione le sue scelte. Anche nei momenti di lontananza il suo è lì, con la sua Agnès e ogni nuovo incontro viene vissuto con un senso di precarietà che lo spinge a vivere costantemente in bilico tra Chiesa e Amore carnale.

L’autrice si serve di uno stile semplice ma d’impatto, capace di mantenere costantemente viva l’attenzione sulle varie sottotrame. La prosa è estremamente curata e anche le tematiche più “forti” sono affrontate con estrema dolcezza.

Ampio è il coinvolgimento emotivo da parte del lettore, il quale segue le vicende con interesse, rimane spiazzato dinanzi alle incredibili rivelazioni e mediante l’espediente del finale aperto, ricco di non detto, prova a immaginare“Cosa accadrebbe se…”.

Una lettura piacevole e intrigante. Un romance dalle atmosfere catalane che fa tornare indietro nel tempo.

4stelle

ACQUISTA  Amore proibito

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...