RECENSIONE DI… “IO NON AMO” DI JACOPO LUPI


Salve lettori, il mese di settembre sta correndo via come gli ultimi giorni di sole. Questa sera sono qui per presentarvi la recensione di un romanzo riflessivo sull’amore in collaborazione con Recensioni per esordienti Mi riferisco a “Io non amo” di Jacopo Lupi (Lupieditore).

41fmq3ggl-_sx331_bo1204203200_

Davis ha ventitre anni, è originario di Sulmona ma si è trasferito a Bologna dove studia all’università e lavora part time. La sua è un’esistenza leggera fatta di amici, bevute e donne, tante donne. Dopo aver  trascorso la notte a Milano con Ilaria, un evento drammatico sconvolge la sua vita. È questo il pretesto per dare vita a una lunga riflessione sui sentimenti e sull’amore.

“Pensavo di star lasciando scorrere via i giorni senza viverli davvero; pensavo di non riuscire a capire cosa sarebbe stato giusto per me e cosa desiderassi davvero dalla vita; pensavo di star costruendo la mia immagine solo per il bene degli altri, quelli che mi ruotavano intorno. E poi c’era l’amore che stava diventando la mia più crudele ossessione.”

Viviamo in un’epoca nella quale vige la legge dell’usa e getta. Tutto è facilmente accessibile e i rapporti umani rispecchiano inevitabilmente questi grandi cambiamenti sociali. I sentimenti perdono spessore: l’amicizia si traduce in qualcosa di leggero, una serata da trascorrere in giro per locali e l’amore in un puro piacere sessuale.

Davis è un ragazzo come tanti, figlio dell’era degli smartphone e dei sentimenti in scatola. Per lui l’amore è qualcosa dalla quale stare alla larga, molto meglio il sesso occasionale, un rapporto che dura il tempo di un preservativo, senza coinvolgimento. Una vita felice solo in apparenza, poiché Davis messo dinanzi all’irreparabile si renderà conto che non è così: la sua è una non vita. Giorni sterili che si susseguono gli uni agli altri, volti femminili di passaggio e nulla per la quale valga davvero la pena vivere. La sua è una forte presa di coscienza della sua condizione psicologica: perché fuggire continuamente? Perché non abbandonarsi all’Amore? Pagina dopo pagina, riga dopo riga, Davis compie un profondo percorso di crescita morale che lo porta man mano a riconoscere i propri errori e a gettare i presupposti per una nuova esistenza.

L’autore si serve di uno stile semplice e diretto. La narrazione in prima persona assume la forma di una lunga riflessione – confessione che coinvolge appieno il lettore.

Un romanzo ad alto impatto psicologico, ricco di spunti di riflessione da leggere per apprezzare l’importanza dell’amare in primis se stessi.

3stelle

ACQUISTA IO NON AMO (NARRATIVA Vol. 1)

Grazie della lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...