RECENSIONE DI… “BREVE STORIA DEL LIBRO (A MODO MIO)” DI ANDREA KERBAKER


Salve lettori, buona domenica sera. Come avete trascorso questa giornata? In alcune zone d’Italia ha fatto caldo mentre qui da me il cielo era nuvoloso e ho approfittato a terminare la lettura della quale sto per parlarvi anche se si è rivelata un po’ deludente. Mi riferisco a “Breve storia del libro (a modo mio)” di Andrea Kerbaker (Ponte alle grazie editore).

arton143523

Dai papiri alla diatriba ebook VS. cartaceo, l’oggetto libro attraversa secoli segnati da grandi cambiamenti storico-sociali. Unendo all’oggettività della Storia personali ricordi l’autore accompagna il lettore in un viaggio di carta e parole.

Libri, amati libri. Da tesoro prezioso da custodire gelosamente a bene di consumo sempre più di massa, il libro è parte integrante delle vite umane.  In ogni epoca e area geografica assume sfumature differenti così come diversi sono i destinatari. Ricchi facoltosi fino alla generazione 2.0 il libro si evolve e si adatta alle esigenze del pubblico.

Il volume si configura come una lettura affascinante e di semplice consultazione (anche se alcuni argomenti sono poco sviluppati), ma, a mio parere, per certi versi dispersiva.

Se l’elemento di originalità è proprio il tocco personale dell’autore con i suoi aneddoti, questo si rivela anche freno allo scorrere del tempo. Interrompere la narrazione con tali divagazioni porta il lettore a distrarsi e a perdere segmenti di opera, sicuramente interessanti.

Dal punto di vista stilistico l’opera è caratterizzata da una prosa semplice e abbastanza discorsiva anche se la parte centrale del volume si rivela particolarmente lenta, a differenza della prima parte e dei capitoli finali dove la narrazione corre veloce riuscendo a catturare totalmente l’attenzione del lettore.

Un’opera nel complesso adatta a quanti desiderano conoscere in maniera soft la genesi del libro moderno.

2stelle

ACQUISTA Breve storia del libro (a modo mio)

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Un pensiero su “RECENSIONE DI… “BREVE STORIA DEL LIBRO (A MODO MIO)” DI ANDREA KERBAKER

  1. stefaniamassari84 ha detto:

    Il mio blog, Scrivere al femminile, si rinnova nella grafica e nei contenuti.
    È uno spazio dedicato a tutte le autrici nel quale il senso di familiarità e di calore vorrei che predominasse per essere condiviso proprio con voi lettori, lettrici, amiche ed amici.
    Iscrivetevi se volete e lasciate un commento tutte le volte che leggerete un pezzo perché questo creerà un dialogo costruttivo fra di noi e se avete qualche idea per una nuova rubrica io ascolterò volentieri le vostre proposte.
    Vi aspetto numerosi!

    Blog: https://scriverealfemminile.wordpress.com

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...