RECENSIONE (IN ANTEPRIMA) DI… “DREAMOLOGY” DI LUCY KEATING


Salve lettori, in questo giovedì mattina sono qui per presentarvi una recensione in anteprima di un romanzo, sicuramente da molti di voi atteso, che sarà disponibile proprio a partire da oggi. Mi riferisco a “Dreamology” di Lucy Keating (Newton Compton editori). Ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia ebook.

dreamology_8041_x1000

Alice e Max sono una coppia perfetta: si conoscono da quando erano bambini e insieme hanno vissuto avventure e dolci momenti indimenticabili. Vi è, però, un piccolo dettaglio: i due interagiscono solo nel mondo dei sogni. Alice infatti è convinta che Max non esista e che sia tutto frutto della sua immaginazione, ma sarà per lei un’enorme sorpresa quando, trasferitasi a Boston, a scuola conoscerà il vero Max, il quale, però, è diverso dal ragazzo dei suoi sogni. Con una difficile storia familiare alle spalle e una fidanzata, Max sembra inizialmente non notare Alice fino a quando entrambi si renderanno conto che qualcosa di sconvolgente è accaduto nelle loro menti. Inizia così un viaggio tra mondo onirico e realtà dove nulla sarà più come prima.

“Ogni serata con Max, da quel che posso ricordare, è stata un sogno. Perché Max è il ragazzo dei miei sogni… e solo dei miei sogni. “

Young Adult con risvolti tipici del Paranormal Romance, l’opera attira sin dalle prime pagine l’attenzione del lettore. Capita a tutti di addormentarsi e sognare persone a volte anche sconosciute e sarebbe magnifico poter elaborare una storia che puntualmente si evolva ogni notte. È ciò che accade ad Alice e Max, i quali si trovano a vivere una vita parallela, una sorta di non vita perfetta, dove la realtà viene messa da parte. Il loro è sicuramente un mezzo per sfuggire ai problemi, ai dolori, alle prove di ogni giorno, ma allo stesso tempo è un legame assurdo, certo, ma pronto a donare forza per affrontare la vita reale.

Alice è una ragazza tranquilla: ama visitare i musei, trascorre ore in compagnia del suo cane e ha una migliore amica con la quale confidarsi. La sua esistenza è stata profondamente turbata quando la madre ha preferito a lei la carriera di scienziata, un trauma dal quale Alice non si è perfettamente ripresa.

Max, ragazzo introverso, a proprio agio solo con la sua ragazza, ha vissuto da piccolo il senso di perdita e di precarietà della vita. Esperienza, questa, che l’ha costretto a cambiare, a smettere di essere un bambino e a diventare in fretta adulto.

Quando il mondo onirico inizia prepotentemente a incidere fino a sovrastare la realtà i due capiscono che è necessario intervenire per poter vivere appieno le proprie esistenze. Non si può essere contemporaneamente due creature, vivere due vite, abitare due mondi senza impazzire ed è proprio dalla follia che devono difendersi. Il loro è un percorso a ostacoli, una caccia al tesoro irta d’insidie, senza esclusione di colpi dove l’elemento emotivo rivestirà un ruolo di rilievo.

L’autrice si serve di uno stile semplice, fluido, diretto e molto dialogato. Realtà e mondo onirico coesistono dando vita a una prosa accattivante e coinvolgente.

Un romanzo dedicato a quanti amano sognare e a chi crede che i sogni siano il punto di partenza per costruire una fantastica realtà.

4stelle

ACQUISTA Dreamology (eNewton Narrativa)

Grazie per la lettura 🙂

Annunci

2 pensieri su “RECENSIONE (IN ANTEPRIMA) DI… “DREAMOLOGY” DI LUCY KEATING

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...