RECENSIONE DI… “LA FELICITÀ DELLE PICCOLE COSE” DI CAROLINE VERMALLE


Salve lettori, buona prima domenica di febbraio. Quest’oggi sono qui per proporvi la recensione del romanzo che ho scelto per l’iniziativa “Cuori in viaggio” che consiste nel proporre la recensione di testi che parlino d’amore ambientati in paesi stranieri

16176706_1439922399354340_68129763_n

L’iniziativa vede coinvolti ventotto blog (come i giorni del mese di febbraio) che a turno, ogni giorno, posteranno la recensione di un romanzo che si sentono di consigliare come lettura per il periodo dedicato a s. Valentino. Di seguito inserisco il calendario così da poter seguire tutte le tappe di questo “Tour dell’amore letterario”

25 febbraio

LeggendoViaggiando

26 febbraio

Liberi di scrivere

27 febbraio

La Nicchia Letteraria

28 febbraio

Il cibo della mente

Io ho scelto di proporvi un romanzo ambientato nella Parigi artistica. Mi riferisco a “La felicità delle piccole cose” di Caroline Vermalle (Feltrinelli editore).

la-felicitc3a0-delle-piccole-cose1

Frédéric Solis è un avvocato di successo, vive in una casa elegante e colleziona quadri impressionisti. La sua esistenza scorre tranquilla tra il lavoro, l’amore per l’arte e relazioni senza impegno, ma tutto cambia quando un giorno un notaio gli consegna una scatola contenente una strana mappa e alcuni biglietti. Ha iniziato per Frédéric una particolare caccia al tesoro che lo porta nei luoghi dei suoi amati pittori fino a una sconvolgente sorpresa.

“Io preferisco dire che bisogna crederci. Non è granché crederci, possono farlo tutti: basta metterci un po’ di buona volontà, far tacere il rumore intorno, aprire gli occhi e vedere la propria buona stella. Le persone non credono più alla loro buona stella, ed è un peccato. Si sbagliano, non c’è dubbio: lei c’è per tutti, bisogna solo prendersi la briga di cercarla. A volte brilla dentro alle piccole cose, cose minuscole. In una presenza, per esempio. Al mondo siamo in sette miliardi, eppure, per una sorta di miracolo, basta una voce, un cuore, un certo modo di vedere le cose per illuminare tutto di colpo. Ho conosciuto alcune persone speciali che brillavano persino quando nessuno le vedeva. Sono state talmente importanti per me che sono diventate la mia Via Lattea, la mia famiglia…”

Romanzo dalla struttura narrativa decisamente originale, si serve dell’arte per parlare di tematiche socialmente d’impatto come l’amore padre – figlio e il peso dei segreti nella vita umana.

Frédéric è un uomo che sembra aver ottenuto tutto dalla vita. Ha potuto frequentare l’università di Harvard grazie a una borsa di studio, è riuscito a mettere su un’attività di successo, ha rapporti con personaggi dello spettacolo e della politica ed è riuscito a diventare collezionista d’arte. Freddo e distaccato, Frédéric ben presto scopre anche cosa significa perdere tutto: il successo, i soldi, i clienti, gli appoggi e persino la casa. Sarà in questo momento di sconfitta che l’insolita caccia al tesoro gli donerà nuova vita ponendolo dinanzi ai fantasmi del passato e costringendolo a proseguire, scavando a fondo, fino a riscoprire se stesso. È un processo di profonda crescita quello che affronta Frédéric, un mettersi a nudo dinanzi alle debolezze per riconoscere i propri errori. Sarà proprio dalla presa di coscienza dei propri sbagli che l’uomo ripartirà costruendosi un nuovo futuro.

L’autrice sceglie una prosa semplice, fluida, delicata, connubio tra narrazione e descrizione, capace di rendere appieno gli stati d’animo dei personaggi e i loro turbamenti interiori senza mai far perdere al lettore l’interesse per gli eventi. È un lettore che, catapultato nella narrazione, diviene parte integrante della vicenda attraverso ipotesi e domande che lo portano a essere parte attiva dell’insolita caccia al tesoro.

Un romanzo intrigante, sicuramente imprevedibile. Una lettura che insegna a stupirsi  delle piccole cose delle quali l’esistenza umana è ricca, ma che sempre più spesso l’uomo, attratto dall’enormità, tende a ignorare.

5stelle

ACQUISTA La felicità delle piccole cose

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

7 pensieri su “RECENSIONE DI… “LA FELICITÀ DELLE PICCOLE COSE” DI CAROLINE VERMALLE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...