RECENSIONE DI… “TI AMO COME LO HANNO DETTO GLI UOMINI FAMOSI”AA.VV.


Salve lettori, penultimo giorno del mese di febbraio. Già, un altro mese di questo nuovo anno vola via. Questa sera sono qui per regalarvi la recensione di un testo particolare, molto romantico, sicuramente consigliato come lettura per San Valentino (è passato da un po’, quindi prendete nota per l’anno prossimo!). Mi riferisco a “Ti amo come lo hanno detto gli uomini famosi” (Sperling&Kupfer editore).

41s81omiml-_bo1204203200_

Trentanove personaggi, da Plinio il Giovane a Enrico VIII, da Foscolo a Carducci, da D’Annunzio a Dickens, svelano i loro amori attraverso lettere ricche di pathos. Figure politiche, intellettuali, poeti, scrittori fanno cadere la maschera e si abbandonano ai dolci tormenti amorosi.

“Con quale impazienza l’attendevo! Sono certo che nel riceverla le mie mani tremavano, il mio viso si era scomposto, la mia voce alterata; e che se colui che me l’ha consegnata non è un imbecille, si sarà detto: ecco un uomo che sta ricevendo notizie o da suo padre, o da sua madre o dalla donna che ama.”(Denis Diderot a Sophie Volland)

Persino i grandi divengono piccoli dinanzi all’amore. Scopo di questa raccolta è mostrare come gli uomini che tutti noi conosciamo attraverso le pagine dei libri di scuola e che hanno sempre mostrato un’immagine seria e per certi versi imperscrutabile, non sono immuni al mal d’amore. Tormenti, innamoramenti, litigi e chiarimenti sino a rapporti proibiti, tutto fluisce attraverso la carta. In epoche nelle quali non c’era spazio per i messaggini e i social network ecco che l’unico mezzo per esprimere l’affetto nei confronti di una persona lontana è la lettera, oggi mezzo sempre più sconosciuto.

La raccolta è intrisa di romanticismo dalla prima all’ultima pagina. Ogni lettera è preceduta da una breve presentazione del suo autore e del contesto nel quale è stata scritta. Si tratta perlopiù di dichiarazioni d’amore, di nostalgia per la persona amata, ma non mancano testi d’impronta pratica e quotidiana.

Nonostante non si tratti di un romanzo e alcune lettere siano decisamente brevi, il lettore riesce a farsi trasportare dal fascino del romanticismo d’altri tempi e a sentire su di sé i turbamenti vissuti dagli autori.

Una raccolta dolce e di piacevole lettura. Una maniera simpatica per mostrare (specie alle nuove generazioni) quanto sia romantico scrivere (e attendere) una lettera d’amore.

3emezzo

ACQUISTA Ti amo. Come lo hanno detto gli uomini famosi

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

Un pensiero su “RECENSIONE DI… “TI AMO COME LO HANNO DETTO GLI UOMINI FAMOSI”AA.VV.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...