RECENSIONE DI… “NON DIRMI BUGIE” DI RENA OLSEN


Salve lettori, eccoci giunti agli sgoccioli di questo marzo ed è tempo di domino letterario. Come di consueto, vi lascio il calendario completo

17022043_10212207488087381_5943839374302472088_n

Ho scelto per voi un romanzo intenso. Mi riferisco a “Non dirmi bugie” di Rena Olsen (Newton Compton editori). Ringrazio la casa editrice per avermi spedito una copia.

Risultati immagini per non dirmi bugie

Clara è intenta a pettinare i capelli di sua figlia Dasy quando alcuni uomini armati piombano in casa sua e prelevano suo marito Glen, il quale le urla di non dire niente. Portata anche lei in una struttura, la donna obbedisce all’ordine del marito, come d’altronde ha sempre fatto nella sua vita, sin da quando i suoi genitori non l’hanno più voluta. Tuttavia man mano che i giorni passano grazie all’aiuto di Connor, un poliziotto particolarmente empatico e della dottoressa Mulligan, Clara comprenderà che nulla è come sembra, persino il nome con il quale tutti la identificano non è il suo vero nome e tutta la sua vita non è stata altro che un’immensa finzione, costruita su bugie e opere di persuasione.

“Vedo il ragazzo di cui mi sono innamorata. Il ragazzo che, entusiasta del futuro, si eccitava per quello che il mondo gli avrebbe offerto. Questo è il Glen che ricordo, non l’uomo cinico che è diventato, così simile al padre tanto riverito quanto disprezzato.”

Romanzo sicuramente dalle tinte forti e a tratti doloroso, ha una struttura narrativa originale, dove troviamo un esordio in cui tutto è già accaduto e uno sviluppo delle indagini diviso tra un “Adesso” in cui la protagonista si trova faccia a faccia con la verità e un “Prima” in cui i suoi ricordi si ricollegano ai tasselli che man mano vengono alla luce.

Clara/Diana ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza in un ambiente caratterizzato da durezza , repressioni e repressioni. Abituata a obbedire, a non dire mai “no”, è stata cresciuta per essere degna del cliente che la desidererà. Clara ha una concezione della vita in un certo senso distorta, quella che crede essere la sua esistenza è solo una distorsione di essa. Tutto è alterato, persino la sua essenza femminile e la sua indole. L’amore, il sentimento più nobile che all’uomo sia concesso provare, è per lei sinonimo di violenze mascherate da passione. Non sono ammessi sbagli né tentennamenti. Quello del quale, suo malgrado, è forza motrice è un meccanismo dannatamente perfetto, fatto di comportamenti, segreti, sotterfugi dei quali, nonostante sia la moglie di colui che ben presto diverrà capo supremo dell’intera organizzazione , non può conoscere. Vittima  e carnefice al tempo stesso, Clara inizialmente non cede alle pressioni di quanti vogliono da lei la verità. Solo quando, come una luce accecante, la scoperta con la S maiuscola si rivela ai suoi occhi, cambia atteggiamento. Si assiste a una forte ribellione contro tutto, contro coloro i quali l’hanno indotta a vivere una vita che non è mai stata realmente sua.

L’autrice si serve di uno stile semplice, fluido, diretto, dove largo spazio è lasciato alla componente psicologica e agli stati d’animo. Il ritmo incalzante sin dalle primissime righe e la tematica sicuramente complessa rendono il lettore parte integrante della vicenda. Questi sembra avvertire su di sé il peso delle sofferenze e delle rivelazioni, non riesce a staccarsi dalla lettura, è avido di notizie e di giustizia.

Un romanzo incredibilmente devastante. Un’opera dalla tematica “difficile”, ma, purtroppo, reale. Una storia di coraggio e di riscoperta di se stessi.

5stelle

ACQUISTA Non dirmi bugie

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

8 pensieri su “RECENSIONE DI… “NON DIRMI BUGIE” DI RENA OLSEN

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...