RECENSIONE DI… “FRANCESCA” DI MANUELA RAFFA


Salve lettori, puntuale come ogni finemese ecco la mia tessera del domino letterario. Come di consueto, vi lascio il calendario completo dell’evento così da poterle leggere tutte.

18300922_10212858620005272_9069420100719762285_n

Io ho scelto di proporvi la recensione di un romanzo che ha per protagonista un’eroina letteraria. Mi riferisco a “Francesca” di Manuela Raffa (Piemme). Ringrazio la casa editrice per avermi spedito una copia.
https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/91wRJ2ZViRL.__BG0,0,0,0_FMpng_AC_UL320_SR210,320_.jpg

Francesca da Polenta è una fanciulla diversa dalle sue coetanee. Sa leggere, si interessa di politica e per questo, pur essendo donna, è benvoluta dal padre. Siamo nell’epoca dei grandi conflitti tra guelfi e ghibellini, tra famiglie che vogliono conquistare l’egemonia in città e Francesca ben presto si rivela il prezzo da pagare per ottenere l’appoggio della famiglia Malatesta. A soli sedici anni, divenuta la moglie di Giovanni, detto Gianciotto, uomo rude, dall’aspetto turpe, Francesca si trasferisce a Rimini dove la sua intelligenza e le sue grazie non passeranno certo inosservate, specie a Paolo, fratello del marito.

Chi era Francesca? Com’era? Non era riuscito a comprenderla, anche se aveva pensato spesso a lei. Era stato tormentato dalla sua immagine nei sogni, da sveglio e da addormentato. Ora che erano diventati fratello e sorella, poteva avvicinarla come il resto dei membri della famiglia ed era riuscito a bearsi della sua bellezza, tanto decantata dai menestrelli. Come avevano ragione.”

Il V canto dell’Inferno di Dante su di me ha sempre esercitato un certo fascino sin da quando lo lessi per la prima volta in terza media. In quest’opera l’autrice (citando proprio la Divina Commedia) si focalizza sul personaggio femminile completando in un certo senso quello che il Poeta ci ha lasciato e consegnandoci un ritratto a tutto tondo di quella che è stata Francesca in quanto donna.

Il romanzo è narrato in terza persona da un narratore esterno, fatta eccezione per alcuni capitoletti nei quali sono Giovanni, il marito tradito, e Paolo, l’amante appassionato a parlare.

Sin dall’adolescenza, Francesca dimostra di essere una giovane con un carattere fermo e deciso. Una che non vuole essere eclissata dallo strapotere maschile. Legge moltissimo soprattutto romanzi cavallereschi, ama la conversazione e gli argomenti impegnati, “da uomini”. Divenire la moglie di un uomo verso il quale non prova nulla né a livello sentimentale né intellettuale è per lei una sorta di sconfitta, un tradimento intessuto dal padre per far valere solo i propri interessi. Mamma premurosa e donna alla quale la vita non ha mai risparmiato il peso delle sofferenze, Francesca non riesce, però, a controllare la passione, quella proibita, un vero peccato non solo religioso ma d’onore nei confronti del marito.

Paolo incarna il topos del cavaliere, paladino dell’amore cortese. Uomo di bell’aspetto, intelligente, astuto, abile uomo politico, commette l’unico fatale errore di abbandonarsi a un amore illecito, pagandone un carissimo prezzo.

L’autrice sceglie una prosa semplice ed elegante, curata nei dettagli, ricca di descrizioni sul modo di vivere del tempo e sul contesto politico nel quale le vicende sono ambientate. Attraverso le sue parole emergono gli stati d’animo dei personaggi, i quali, inevitabilmente, si riversano nel lettore.

Per quanto si tratti di una storia dal finale ampiamente noto, il romanzo non smette mai di stupire e si rivela piacevole, avvincente e intrigante. Un piccolo gioiellino da custodire.

5stelle

ACQUISTA Francesca

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Annunci

19 pensieri su “RECENSIONE DI… “FRANCESCA” DI MANUELA RAFFA

  1. Lady C. ha detto:

    Ecco, da quanto tempo avevo adocchiato questo libro ❤ Sembra sensazionale! 😀 Non vedo l'ora di leggerlo 🙂 Grazie della tua opinione 😀 Molto precisa, come sempre ^_^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...