RECENSIONE DI… “LA MAGIA DEL NATALE” DI KRISTEN McKANAGH


Salve lettori, in questa prima domenica dell’anno torna l’appuntamento con la rubrica “Letture sotto l’albero”.

Immagine libera per usi commerciali. Attribuzione non richiesta

La prima recensione del 2021 riguarda un romanzo simpatico nella sua semplicità. Mi riferisco a “La magia del Natale” di Kristen McKanagh (Newton Compton editori). Ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia ebook.

Miss Tilly e la tenera gattina Palla di neve vivono da sempre nella locanda in stile vittoriano che la donna gestisce. Emily lavora nella cucina, vorrebbe aprire una pasticceria tutta sua e non riesce a non detestare Lukas, nipote di Tilly, fotografo sempre in giro per il mondo, giunto per trascorrere le festività natalizie. L’uomo ha un suo progetto: vorrebbe vendere la locanda per permettere alla zia di vivere in tranquillità la vecchiaia. Tuttavia, anche Palla di neve non è da meno. In preda alla testardaggine felina, ha deciso di far avvicinare i due umani e farà di tutto affinché ciò avvenga.

“Non so proprio che cosa devo fare con questi due. Sono senza speranza.”

Come in una favola, ad avere un ruolo determinante nell’intreccio di questo romanzo è un gatto, anzi una gattina. L’animale è protagonista di divertenti scenette, situazioni create allo scopo di creare scompiglio così da rendere Emily e Lukas reciprocamente simpatici. È Palla di neve il vero motore dell’azione, senza la sua presenza, infatti, l’opera apparirebbe incompleta e fredda e i personaggi umani privi di quel brio che li rende piacevoli agli occhi del lettore.

Emily è una ragazza determinata e sognatrice. Non è facile portare avanti il proprio sogno quando viene costantemente ostacolato, eppure lei si stringe nelle spalle, si alza all’alba ogni giorno e persevera il suo obiettivo. Non è solo l’amore per la cucina a muoverla ma anche l’affetto che la lega alla signora Tilly, la quale, nonostante l’età continua a curare ogni aspetto nel minimo dettaglio.

Lukas appare sulla scena portando con sé la fama che l’ha preceduto. È un fotografo di successo, si è realizzato professionalmente ed è andato via dal nido lasciando la cara zia che si è occupata di lui. L’uomo cela dietro la soddisfazione professionale un passato doloroso, eventi che Emily sì conosce ma che, probabilmente, non immagina l’eco che ancora hanno nella sua personalità.

I rapporti tra i due appaiono sin da subito tesi, soprattutto a causa dei pregiudizi di Emily. Giorno dopo giorno, man mano che il Natale si avvicina, si assiste a piccoli momenti vissuti insieme ricchi di dolcezza con l’onnipresente Palla di neve pronta a metterci del suo per indirizzare gli eventi verso il corso giusto.

Lo stile dell’autrice è semplice e scorrevole. Gli avvenimenti – presentati alternando il punto di vista di un narratore in terza persona con la “voce” della gattina – si susseguono gli uni agli altri come in un calendario dell’avvento e, cassettino dopo cassettino, le personalità e gli sviluppi della trama si definiscono.

Il lettore segue le vicissitudini con interesse, profondamente intenerito dalle gesta della simpatica gattina, facendo il tifo per i due umani.

Un romanzo piacevole e delicato. Una lettura simpatica, che ben si sposa con il clima festivo.

ACQUISTA

La magia del Natale

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

2 pensieri su “RECENSIONE DI… “LA MAGIA DEL NATALE” DI KRISTEN McKANAGH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...