RECENSIONE DI… “YOU BELONG TO MY WORLD” DI MARIKA VANGONE


Salve lettori, in questo ultimo lunedì di marzo sono qui per parlarvi di un romanzo intenso che mi ha sconvolta e conquistata. Mi riferisco a “You belong to my world” di Marika Vangone (Pubblicazione indipendente).

Nicholas e Alexandra si amano da sempre e stanno per coronare il loro sogno d’amore. Tutto sembra essere perfetto, tuttavia qualcosa di oscuro incombe sul loro futuro. Basta un attimo e tutto cambia. Nicholas e Alexandra si perdono, eppure, forse, quel destino beffardo che tutto ha tolto loro sembra volergli concedere una seconda possibilità.

“Quando ti manca qualcuno non c’è soluzione che tenga. È un vuoto dentro che non ti lascia respirare, è l’esplosione di un milione di stelle morte che si concentra in un solo punto.”

Amare ed essere riamati è il desiderio cardine dell’esistenza umana. Nicholas e Alexandra sono stati fortunati poiché hanno avuto la possibilità di progettare assieme la loro vita, un sogno d’amore che sta per coronarsi con il matrimonio. Innamorati, ringraziano il fato per avergli fatti incontrare, quello stesso fato che riserverà loro una tremenda sorpresa.

L’uomo non sa come andare avanti, è dilaniato, si chiude in se stesso e si rifugia nei ricordi.

Gabrielle non si può definire una donna fortunata. Ha perso la testa per Adrian, l’uomo perfetto, sempre elegante ma dai modi brutali tanto da condurla a compiere un gesto estremo.

Cos’hanno in comune questi personaggi? Per rispondere a questa domanda occorre immergersi tra le pagine di questo romanzo intenso ricco di tematiche emotivamente “pesanti”. Tema fondamentale è il senso della perdita che lascia un vuoto incolmabile. È facile lasciarsi sopraffare, è quello che accade a Nicholas, ma non è la soluzione, questa.

Anche Gabrielle vive convivendo con un senso di perdita. Sì, perdita della sua identità e della fiducia nell’uomo che credeva il suo principe azzurro.

Le vite di Nicholas e Gabrielle sono destinate a incrociarsi. Entrambi hanno tanto da donare e da imparare l’uno dall’altra. Insieme potranno ricominciare non annullando completamente gli eventi precedenti ma imparando a convivere col ricordo senza farsi più male. Gabrielle, dopotutto, non è così diversa da Alexandra.

Lo stile della prosa è curato nei dettagli, semplice ed elegante al tempo stesso. Il romanzo si suddivide in due parti: nella prima viene presentato il rapporto tra Nicholas e Alexandra mentre nella seconda quello tra Nicholas e Gabrielle, alternando il punto di vista maschile e femminile. Ampio spazio è riservato all’emotività poiché l’autrice fonda l’intera narrazione sui sentimenti, talora dolorosi, che si riversano sul lettore, il quale si sente continuamente parte attiva della vicenda.

Un romanzo non facile, coraggioso e in grado di spiazzare. Una lettura che è un inno alle seconde possibilità oltre che un piccolo faro di speranza, un insegnamento sul non abbattersi e sul trovare degli spiragli di luce anche nell’oscurità più cupa.

ACQUISTA

You Belong to my World

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...