RECENSIONE DI… “I LOVE SHOPPING IN BIANCO” DI SOPHIE KINSELLA


Salve lettori, eccoci giunti alla terza discussione dell’ I love shopping GDL (lo trovate QUI). Questo mese abbiamo letto “I love shopping in bianco” (Mondadori).

La vita di Becky a New York procede a gonfie vele, non solo svolge il lavoro dei suoi sogni – la personal shopper – ma soprattutto Luke la ama incondizionatamente tanto da chiederle di sposarlo. Per Becky è un enorme sorpresa e si immerge subito nei preparativi. Subito, però, sorge un grande problema: dove avverrà il matrimonio? In Inghilterra o negli Stati Uniti? I suoi genitori sognano per lei un matrimonio tradizionale nel giardino di casa, sua suocera, al contrario, un sontuoso evento al Plaza. Becky non sa cosa scegliere, non vuole far dispiacere nessuno e prende tempo senza rendersi conto che i preparativi per il “doppio matrimonio” procedono.

“«È stato lì, al Claridges, che sono cominciati i miei problemi. Mi è stato affidato un compito impossibile. Mi sono sentita, se mi passi l’analogia, come quel dio greco costretto a scegliere fra tre mele. Solo che nel mio caso erano solo due… e non erano mele»[…] «Erano matrimoni.»”

Organizzare un matrimonio è un’impresa elettrizzante e stressante per le sposine, figurarsi organizzarne due!

Becky è finalmente felice, è una donna realizzata sia sul piano professionale sia su quello privato, la sua vita è meravigliosa e ha persino un conto cointestato con Luke. In questo terzo capitolo della serie, viene messo in secondo piano lo shopping, poiché tutte le energie si focalizzano sul matrimonio. Becky vuole essere una sposa perfetta, ha bisogno dell’abito giusto, delle decorazioni e di una lista nozze che comprenda tutto ciò di cui potrebbe avere bisogno nella sua nuova esistenza da donna sposata. Eppure il senso di “praticità” fa a pugni con l’affetto. Nonostante sia attratta da un matrimonio scintillante, Becky è profondamente legata ai genitori e alla sua vita semplice. È dura parlare con loro, distruggere i loro progetti, alla donna non resta che prendere tempo e mentire. Gli imprevisti, però, sono dietro l’angolo e ancora una volta Becky si troverà a dover risolvere tutto nella maniera meno traumatica possibile.

Decisamente evoluto è il rapporto tra Becky e Luke. Finalmente si ha la possibilità di conoscere meglio l’uomo e di capire i retroscena della sua vita oltre che d’indagare sul rapporto che ha con la madre.

Nel romanzo non mancano situazioni assurde al limite del verosimile che non restano, tuttavia, fini a se stesse ma ben si amalgamano col tessuto narrativo. Lo stile è semplice, fluido e brioso e riesce a intrattenere piacevolmente il lettore che non può non provare empatia per Becky e gli equivoci nei quali si ritrova.

Un romanzo divertente che ironizza sull’iter di preparazione del matrimonio. Una lettura piacevole e scorrevole con la quale non ci si annoia.

ACQUISTA

I love shopping in bianco (Oscar bestsellers Vol. 1380)

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

LA SERIE:

I love shopping #1;

I love shopping a New York #2

4 pensieri su “RECENSIONE DI… “I LOVE SHOPPING IN BIANCO” DI SOPHIE KINSELLA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...