LETTI A MARZO 2021

Salve lettori, eccoci giunti ad aprile, il mese della Pasqua e delle giornate primaverili. Prima di dare il via alla caccia alle uova, riepiloghiamo insieme le letture che mi hanno tenuto compagnia durante lo scorso mese di marzo.

  • Prima lettura del mese è stata La scoperta di Vivian Dalton di Gretchen Berg, edito Rizzoli. Questo romanzo purtroppo mi ha delusa. Nonostante la trama mi avesse affascinata, non sono riuscita a entrare nella vicenda né a provare empatia nei confronti della protagonista, è come se l’intera narrazione si banalizzasse in una serie di pettegolezzi origliati. Valutazione: 2.5/5;
  • Ho poi letto Eloisa e Abelardo di Manuela Raffa, edito Piemme. Ammetto che non conoscevo la vicenda tragica dei due per cui la lettura di questo libro è stata per me illuminante. Ho apprezzato lo stile dell’autrice, la sua tecnica narrativa e il grande spazio dato agli stati d’animo dei protagonisti. Valutazione: 5/5;
  • Ho proseguito con Prima regola non innamorarsi di Felicia Kingsley, edito Newton Compton editori. A metà tra commedia romantica e romanzo mistery si è rivelato una piacevole sorpresa ricca di ambientazioni curate nei dettagli e personaggi simpatici ai quali è impossibile non affezionarsi. Valutazione: 4/5;
  • Per il secondo appuntamento col gruppo di lettura “I love shopping GDL” ho letto I love shopping a New York di Sophie Kinsella, edito Mondadori. In questo secondo volume la protagonista fa i conti con la propria fragilità prendendo coscienza di quanto la mania dello shopping sia per lei un vero disturbo mentale. Valutazione: 4/5;
  • Ho poi letto Un tè a Chaverton house di Alessia Gazzola, edito Garzanti. Questo romanzo breve mi ha colpito soprattutto per l’ambientazione di altri tempi che è stato un piacevole tuffo in una società della quale tutti siamo affascinati. Valutazione: 3.5/5;
  • Ultima lettura del mese è stata You belong to my world di Marika Vangone, autopubblicato dall’autrice. Questo romanzo narra una vicenda delicata e appassionante, è davvero un colpo al cuore del lettore. Valutazione: 4/5.

TOTALE LIBRI LETTI: 6

Bene lettori, per oggi è tutto. La rubrica “Letti nel mese” tornerà puntuale il prossimo 1 maggio 🙂

LETTI A FEBBRAIO 2021

Salve lettori, eccoci giunti a marzo, il mese che ci porterà la primavera e le belle giornate. Prima di pensare al cambio di stagione, riepiloghiamo le letture che mi hanno accompagnata durante il mese appena trascorso.

  • Prima lettura di febbraio è stata Purché sia amore di Barbara Nalin, pubblicazione indipendente. Si tratta di un romanzo molto intenso nel quale il bisogno di amare si traduce in un viaggio alla scoperta di sé. Valutazione: 4/5;
  • Delusione del mese è stata Ci vediamo all’uscita de I trentenni, edito Sperling&Kupfer. Fatta eccezione dell’effetto nostalgia degli anni ’90, il romanzo non è riuscito a coinvolgermi poiché non sono riuscita a instaurare una buona empatia coi protagonisti. Valutazione: 2/5;
  • Ho poi proseguito con Scrivimi (magari ti amo ancora) di Riccardo Bertoldi, edito Rizzoli. Attraverso le vicissitudini di due coppie appartenenti a due differenti fasce d’età alle prese con problematiche amorose diverse, l’autore riflette sull’amore e sulla realizzazione dei sogni. Valutazione: 5/5;
  • Per il gruppo di lettura “I love shopping GDL” ho letto I love shopping di Sophie Kinsella, edito Mondadori. Ho da subito instaurato un ottimo feeling con Becky e ho apprezzato la scelta di voler trattare un tema difficile qual è l’acquisto compulsivo e l’accumulazione seriale con la leggerezza propria di un romanzo chick lit. Valutazione: 4/5;
  • Lettura di non fiction è stata I social network di Giuseppe Riva, edito Il Mulino. Il fenomeno della diffusione dell’uso dei social network è indagato da un punto di vista tecnico e sociologico mettendone in luce aspetti positivi e negativi. Valutazione: 3.5/5;
  • Ultima lettura del mese è stata Un magico inverno sulla neve di Isla Gordon, edito Newton Compton editori. A causa di un evento traumatico, Alice e il suo cane Bear lasciano Londra per trascorrere l’inverno in Svizzera, dove la donna avrà modo di ripartire. Questa lettura si è rivelata molto intensa dal punto di vista emozionale e delicata considerate le tematiche di fondo sulle quali si sofferma: l’elaborazione del lutto e il senso di colpa. Valutazione: 5/5.

TOTALE LIBRI LETTI: 6

Bene, per oggi è tutto. La rubrica “Letti nel mese” tornerà puntuale il prossimo 1 aprile 🙂