“L’AMORE E’ DOLCE” DI V. A. CONTI

L’amore è dolce – Valeria Angela Conti

Sarah, ventisettenne con qualche chilo di troppo, molta goffaggine e grande senso dell’amicizia, lavora come addetta alla posta del cuore presso il metropolitan journal. Romantica e sognatrice, viene da subito colpita dall’affascinante capo, Brad. Incontrato per caso in un locale, Sarah non riesce a togliergli gli occhi di dosso, rendendosi persino ridicola in alcuni momenti. Brad pur essendo fidanzato con Barbara, l’odiosa proprietaria del giornale, sembra essere interessato a lei. Cosa fare? La situazione è decisamente complessa e una catena di strani femminicidi a opera dell’assassino col coltello semina ansia e paura in paese che coinvolge la stessa Sarah, nuovo bersaglio dell’assassino. Se è vero che l’amore vince su tutto come si evolverà il rapporto tra Sarah e il suo capo?

“Quando sarà il momento giusto ti darò una goccia del mio cuore.”
Il romanzo unisce al genere chick lit le atmosfere tipiche del giallo. Tra le sue pagine si respira romanticismo e tensione, si sorride e si tiene il fiato sospeso. L’autrice riesce ad alternare i due generi narrativi con maestria dando vita a un testo che risulta orginale, mai noioso o stereotipato.

Sarah, l’eroina del romanzo, è un personaggio completo. Unisce senso del dovere, romanticismo, carattere e pugno di ferro. Sbadata, malata di shopping e amante del buon cibo è una donna comune che non ricerca la perfezione, ma è fiera di essere come è. Non le importa di entrare in un vestitino attillato o di rivestire un ruolo che non le si addice, Sarah vuole essere naturale, sé stessa fino in fondo.

Brad, protagonista maschile, è colui che nota dal primo secondo la sbadata Sarah. E’ un uomo coraggioso che riesce ad andare oltre le apparenze, un moderno principe azzurro pronto a tutto pur di salvare la sua amata.

L’autrice si serve di uno stile semplice, ricco di dialoghi, descrittivo e, specie nei momenti di suspence, capace di ritrarre le emozioni provate dai personaggi. Ampio è il coinvolgimento emotivo da parte del lettore il quale si sente partecipe della vicenda, sorride con Sarah e si preoccupa quando le cose sembrano non andare nel verso giusto. E’ un lettore che resta di stucco dinanzi al colpo di scena finale e alla scoperta del volto dell’assassino.

Un chick lit diverso, una commistione di due generi lontani l’uno dall’altro in un prodotto narrativo di notevole spessore.

LINK ACQUISTO L’amore è dolce

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...