RECENSIONE DI… “LA PRINCIPESSA DI ATHELIA” DI AYA LING

Salve lettori, come procede il cambio di stagione? Lo so, è sempre un autentico trauma dover far rientrare tutto negli armadi. Questa mattina, per alleviarvi un po’ il tedio, sono qui per parlarvi di una lettura brevissima ma molto piacevole. Mi riferisco a “La principessa di Athelia” di Aya Ling, novella appartenente alla serie “Le favole incompiute” (Hope edizioni). Ringrazio la casa editrice per avermi inviato una copia ebook.

 52164015. sx318 sy475

Kat sta per sposare il principe Edward. Nonostante il giorno in cui deve tornare alla vita reale si avvicini sempre più, è determinata a vivere ogni istante con lui. Tuttavia, essere la moglie di un principe comporta la rigida conoscenza dell’etichetta di corte, regole che agli occhi di Kat appaiono obsolete e fuori luogo. Con la sagacia che la contraddistingue, la fanciulla è determinata a lasciare il segno nel regno di Athelia e nel cuore di Edward.

“È troppo da sopportare. Lo abbraccio, avvinghiandomi a lui come se questo possa alleviare il dolore. Resta con me, urla la mia mente.”

Questa breve novella si focalizza principalmente sul rapporto tra Kat ed Edward che nel romanzo principale era stato un po’ messo nell’ombra.

I due appaiono come due persone normali, innamorate reciprocamente e non come due personaggi costretti dalla società a interpretare un ruolo.

Ancora una volta emerge la grande determinazione di Kat. Pur consapevole del suo essere estranea, non si lascia scoraggiare, affronta l’etichetta e la reinterpreta a suo modo contaminandola con elementi moderni, propri del suo tempo, i quali, agli occhi di un mondo praticamente medievale, appaiono assurdi.

Non mancano momenti nei quali indiscusso protagonista è il romanticismo, elemento, questo, inedito. Edward prima che un principe è un uomo innamorato, coinvolto totalmente dal rapporto che sta costruendo con Kat. È sempre presente, premuroso, dolce, anch’egli, indubbiamente, in antitesi con le convenzioni del tempo.

Lo stile dell’autrice è semplice, scorrevole e accattivante. Per quanto si tratti di un testo molto breve, riesce comunque a coinvolgere il lettore e a trasportarlo tra i corridoi dei sontuosi palazzi all’interno dei quali si muove la simpatica Kat.

Una novella che si legge in poche ore dalla grande impronta “femminista”.

3stelle

ACQUISTA La Principessa di Athelia: Le favole incompiute 1.5

Grazie per la lettura, alla prossima 🙂

LA SERIE