PRIMA TAPPA BLOGTOUR “IL SUONO DEL RINTOCCO” DI ALICE JANE RAYNOR


Salve lettori, quest’oggi il blog ha il piacere di ospitare la prima tappa del blogtour del nuovo romanzo di Alice Jane Raynor “Il suono del rintocco”.

51mhnv9byzl

Il tour coinvolge oltre me anche i seguenti blog:

Prima di procedere vi lascio qualche informazione sul romanzo:

Titolo: Il suono del rintocco

Autore: Alice Jane Raynor

Editore: Self publishing

Prezzo: 0,99 euro ebook / gratis con Kindle Unlimited / cartaceo in arrivo

PRIMA TAPPA: LA TRAMA

Nulla poteva più allontanarlo dal suo tormento, nulla poteva più fargli dimenticare tutto quello che aveva compiuto. Nel silenzio di quella notte senza stelle, lui riviveva l’agonia dei suoi stessi sentimenti e mai più ci sarebbe stata felicità. Il kindred dei Raynor e dei Keraunin, per un’antica congiura, sono destinati a intrecciare le loro vite in una bolgia di vendetta. La violenza delle loro azioni lascia poco respiro all’umana individualità dei suoi componenti, oppressi dall’orgoglio, da antichi precetti e dall’onore. In un mondo che dà poco spazio ai sentimenti, si ergono voci sprezzanti e forti di un’energia silenziosa. In uno scenario gotico e cupo si giungerà a risoluzioni estreme, macchiate di sangue. Riuscirà forse la vendetta a terminare?

QUALCHE DOMANDA ALL’AUTRICE

Ciao, Alice. Cosa ha ispirato il romanzo?

Non desidero parlarne nello specifico, ma il romanzo è stato ispirato da una serie di eventi più o meno diretti, incubi, ricerche e in genere un desiderio profondo di analizzare l’animo umano. È nato in un momento abbastanza particolare e l’immagine del castello, che mi si era stagliato nella mente, era talmente vivido da doverlo rappresentare. A un certo punto semplicemente i personaggi hanno chiesto di avere la loro storia e in un anno si sono sviluppati, hanno preso forma e si sono inclinati ad accarezzare esperienze della mia vita, fino a farmi sentire meno sola e forse anche meno sperduta. Tutto questo spero di chiarirlo meglio con la prefazione del libro, che troverete in un’altra tappa del blogtour.

Chi è il tuo personaggio preferito?

Credo che per chiunque scriva, individuare il proprio personaggio preferito sia difficile. In ognuno di loro abbiamo infuso qualcosa, in virtù e in vizi, e li conosciamo così bene da saperli gestire in ogni situazione. Capiamo i loro sbagli e parlare di loro genera inevitabilmente una certa empatia. In fin dei conti forse il mio personaggio “preferito” è Edwin. È un personaggio che forse ha meno colpe degli altri, o forse no ma l’evoluzione che ha subito è quella che di più mi ha colpita. Ero intenzionata a scrivere di un personaggio non antipatico ma colpevole ed ero curiosa di vedere se portando sino in fondo le sue malefatte, che rimangono tali, sarebbe risultato ancora colpevole per il lettore o avrebbero visto anche loro non simpatia, ma forse pietà o comprensione di tutto il male che ha potuto fare.

Cosa ti aspetti da questo romanzo?

Mi aspetto che qualcuno cerchi di capire il suo significato e la metafora che nasconde. Spero che qualcuno possa apprezzarlo e possa spendere un pensiero per dirmi che lo abbia apprezzato. Ho inevitabilmente lasciato una parte di me e scoprirmi forse “migliore” di quanto valuto me stessa potrebbe essere importante. Non è un lavoro perfetto, niente lo è ma pensare che abbia potuto fare qualcosa e riscoprirmi sotto una luce diversa è sicuramente gratificante. Ho donato una parte di me per riscoprirla con gli occhi del lettore e forse mi giudicherete più da quello che scrivo piuttosto che da quello che dico.

Perché i lettori dovrebbero leggere il tuo libro?

Dovrebbero essere liberi di scegliere il mio libro, se la trama, i temi trattati e lo stili di scrittura li ispirino in qualche modo. Spero però che possano dare fiducia non al mio romanzo, ma a qualsiasi tipo di arte contemporanea di grandi e di piccoli che viene spesso ignorata e disprezzata, senza essere conosciuta

IL GIVEAWAY

L’autrice ha deciso di regalare una copia. Come fare per aggiudicarsela? CLICCA QUI

 

Annunci

13 pensieri su “PRIMA TAPPA BLOGTOUR “IL SUONO DEL RINTOCCO” DI ALICE JANE RAYNOR

  1. shio76 ha detto:

    Essendo io la patita “giappo” del gruppo, faccio che scrivertelo in giapponese: “がんばって ください、 アリス-ちゃん。” .
    Che significa: “Si prega di fare del tuo meglio, Alicina <3"
    Insomma, buona fortuna tesoro!
    Ed, ovviamente, bell'inizio anche a te, "Ragazza in rosso" 😉

    Liked by 1 persona

  2. SaraTricoli ha detto:

    Complimenti per il bellissimo articolo. Le tue domande sono state stuzzicanti, ma non hanno messo Alice in difficoltà. Insomma non ci ha svelato nulla 😛 …
    è stato molto piacevole leggervi ❤
    Complimenti Alice e ora vado alle prossime… visto che sono in ritardo ^_^

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...